Lago di Paterno



 (Lacus Cutiliae)


Provincia di Rieti

Lacus Cutiliae
Questo piccolo laghetto di origine carsica noto fin dall’antichita’ col nome di Cutiliae lacus era ritenuto a ragione l’omelico d’Italia ( ombilicus Italiae ). Si trova nella Piana di S. Vittorino,a 430 mt. s.l.m.,sulla via Salaria vicino a Rieti,tra Cittaducale ed Antrodoco. Insieme ad altri 2 laghetti piu’ piccoli,il Pozzo di Mezzo e il Pozzo di Burino,costituisce un sistema molto interessante e rappresentativo. Nelle sue vicinanze sorgeva la citta’ sabellica di Cutilia di cui i molti resti sono ancora visibili. In passato ha assunto anche altri nomi quali "Pozzo di Rutignano" o di "Latignano". E’ di dimensioni contenute,appena 190 metri di lunghezza per 150 di larghezza ,viceversa ha una profondita’ notevole oscillante tra i 37 ed i 54 metri. Questo e’ dovuto al fatto che il lago e’ stato originato da una dolina,cie’ una cavita’ superficiale dovuta a fenomeni carsici ed e’ alimentato da un emissario sotterraneo. E’ dominato da un imponente rudere romano conosciuto come "Palazzo di Vespasiano",risalente al I sec. a.C. ed ora oggetto di restauri.

Cosa vedere
A parte la bella e panoramica passeggiata alle rovine sovrastanti e la vicinanza di Rieti sono da segnalare le cittadine di Antrodoco e Cittaducale , splendidi borghi medievali tra i piu’ belli della penisola. Dopo Antrodoco in direzione L’Aquila la suggestiva chiesa della Madonna delle Grotte a testimonianza di un’apparizione secentesca merita una visita ( e’ aperta la domenica ).

Come arrivarci
Da Roma seguire la SS4 Salaria in direzione Rieti e poi proseguire verso Antrodoco , il lago si trova sulla sinistra poco dopo le Terme di Cotilia.




The lake

This small lake karst known since ancient times' with the name of Cutiliae lacus was rightly considered the navel of Italy (ombilicus Italiae). It is located in the Plain of S. Vittorino, to 430 mt. s.l.m., on the Via Salaria near Rieti, between Antrodoco and Cittaducale. Along with other two more 'small lakes, the Pozzo di Mezzo and the Burino Pozzo, it is a very interesting and representative system. In its vicinity it stood the city 'Sabellic of Cutilia whose many remains are still visible. In the past he also assumed other names such as "Pozzo di Rutignano" or "Latignano". E 'of contained dimensions, just 190 meters in length by 150 of width, vice versa has a depth' remarkable oscillating between 37 and 54 meters. This e 'due to the fact that the lake and' originated from a sinkhole, surface 'a cavity' surface due to karst phenomena and is' fed by an underground outlet. E 'it dominated by an imposing Roman ruins known as "Palace of Vespasian", dating from the first century. B.C. and now the subject of restoration.

What to see
Aside from the beautiful and scenic walk to the overhanging ruins and the Rieti neighborhood are worth mentioning the towns of Antrodoco and Cittaducale, charming medieval villages among the most 'beautiful of the peninsula. After Antrodoco towards L'Aquila, the picturesque church of Our Lady of bearing witness to an appearance seventeenth century caves worth a visit (and Sundays) 'open.

Get Directions
From Rome follow the SS4 Salaria towards Rieti, then continue towards Antrodoco, the lake is located on the left just after the Baths of Cotilia.