Lago di Mezzano



 (Lacus Statoniensis )


Provincia di Viterbo

Il Lago E’ un piccolo lago vulcanico non lontano da Bolsena a 5 Km a sud ovest del paese di Latera. Occupa un cratere dei monti Vulsini a 452 metri s.l.m.,con un diametro di circa 800 metri. Con una superficie di appena 0,5 Kmq raggiunge pero’ una profondita’ di 31 metri. Il suo antico nomederiva dall’antica citta’ di Statonia, distrutta dai Vandali nel Medioevo che sorgeva sulle sue rive. La fauna presente nella zona e’ ricchissima,cervi,caprioli e lupi si aggirano nei fitti boschi che salgono sulle pendici del monte Bellino e Montauto,oltre alle gia’ citate lontre che popolano il Fiora. Le acque del lago sono inoltre caratterizzate da un intensa vita acquatica, moltissime le specie che lo popolano,lucci,carpe,tinche , trote ed anche il persico-trota.

Cosa vedere
Data la sua vicinanza con la Selva del Lamone e con l’Oasi WWF di Vulci,il lago si trova quindi in una zona di interesse storico-naturalistico eccezionale. Interessante sempre a Vulci il museo etrusco ospitato nell’Abbadia medievale come la visita alle rovine di Castro a Ischia di Castro.

Come arrivarci
Da Viterbo seguire le indicazioni per Marta , valentano e quindi per Latera. Da qui una strada sterrata conduce fin sopra l’orlo del cratere. Il percorso e’ assolutamente affascinante,le stradine sterrate si perdono in un paesaggio costellato di campi e piantagioni,che sembrano quasi voler celare la presenza del lago; questo si trova quasi per caso grazie ad una segnaletica che sembra voler scoraggiare i semplici curiosi,a vantaggio dei veri intenditori. La strada ad un certo punto sale dopo un bivio e si inoltra in un bosco dove si deve lasciare per forza l’auto ed immettersi in uno dei numerosi sentieri naturalistici che portano al lago. Con una ripida discesa nel bosco ( attrezzato per escursioni e pic-nic) si arriva alle rive del lago,che in primavera sono ricoperte di girasoli.




The Lake
It 'a small volcanic lake not far from Bolsena 5 km southwest of the town of Latera. It occupies a mountain crater Vulsini s.l.m. 452 meters, with a diameter of about 800 meters. With an area of ​​just 0.5 square kilometers reaches pero 'a depth' of 31 meters. Its ancient nomederiva from the ancient city 'of Statonia, destroyed by the Vandals in the Middle Ages that stood on its banks. The fauna present in the area and 'rich, red deer, roe deer and wolves roam in dense woods that rise on the slopes of Mount Bellino and Montauto, in addition to the already' mentioned otters that populate the Fiora. The lake waters are also characterized by an intense aquatic life, many species that inhabit it, pike, carp, tench, trout and even the trout-perch.

What to see
Given its proximity to the Lamone and the WWF Oasis of Vulci, the lake is so in an area of ​​exceptional historical and natural interest. Always interesting to Vulci Etruscan museum housed nell'Abbadia medieval as visiting the ruins of Castro in Ischia di Castro.

How to get
From Viterbo follow signs for Marta, valentano and then Latera. From here a dirt road leads up over the rim of the crater. The path and 'absolutely fascinating, the dirt roads are lost in a landscape dotted with fields and plantations, which seem like she wanted to conceal the presence of the lake; This is almost by chance thanks to a sign that seems to discourage the merely curious, to the benefit of true connoisseurs. The road at some point rises after a crossroads and leads through a forest where you have to leave the car by force and take in one of the many nature trails that lead to the lake. With a steep slope in the woods (equipped for hiking and picnic) you come to the shores of the lake, which in spring are covered with sunflowers.