Lago Lungo


Provincia di Latina

Dirimpettaio di quell di S.Puoto,da cui e’ diviso dalla strada che porta a Sperlonga ed e’ unito invece da un canale artificiale questo lago e’ omonimo di quello che si trova nella provincia di Rieti. Con questo presenta anche altre curiose analogie come il fatto di trovarsi separato da una strada ma unito da un canale ad un altro lago (li’ e’ quello di Ripa Sottile,qui e’ quello di S.Puoto). A parte cio’ ,per il resto ha ben poco da spartire con il suo omonimo Sabino. Infatti il nostro si trova ,come nel caso dei laghi del Circeo, in posizione parallela al mare da cui e’ separato dal solito cordone di dune. Come quelli ha forma allungata per una lunghezza di circa 1,8 Km e una larghezza massima di 400 metri ed un perimetro di 3,8 Km. Dalle acque salmastre il lago ha una superficie di 0,5 Kmq e una profondita’ di appena 6,5 metri ed e’ collegato ad esso tramite un altro piccolo canale che taglia la duna coperta di vigneti. Le sue acque sono ,a differenza del vicino S.Puoto abbastanza pescose soprattutto per quello che riguarda cefali e le anguille. Come tipologia quindi possiamo classificarlo assieme ai laghi costieri del Circeo piu’ a nord,anche se la posizione in cui questi si trovano,all’interno del Parco Nazionale,li rende molto superiori dal punto di vista naturalistico e paesaggistico.

Cosa vedere
Nei dintorni c’e’ solo l’imbarazzo della scelta ; a Terracina il Tempio di Giove Anxur merita senz’altro una visita , cosi’ come pure l’abitato di Sperlonga con la Grotta di Tiberio. Se si ha piu’ tempo si consiglia di raggiungere Gaeta.

Come arrivarci
La strada piu’ breve da Roma e’ senz’altro la SS7 Appia fino a Terracina e poi proseguire in direzione sud verso Fondi e Sperlonga. Il lago si trova sulla sinistra all’incirca a meta’ tra i due paesi.




the lake
Neighbor of S.Puoto's lake, from which 'divided by the road to Sperlonga and joined by an artificial canal this lake is self-titled one located in the province of Rieti. This also has other curious analogies like the fact of being separated by a road but joined by a canal to another lake ( 'and' them to Ripa Sottile, and here 'to S.Puoto). Apart from this', the rest has little to do with its namesake Sabino. In fact, our lies, as in the case of the Circeo lakes, parallel to the sea from which 'separated from the usual dune. Such as has elongated shape with a length of about 1.8 km and a maximum width of 400 meters and a perimeter of 3.8 km. From the brackish water lake has an area of ​​0.5 square kilometers and a depth 'of only 6 , 5 meters and 'connected to it via another small channel that cuts through the dune covered with vineyards. Its waters are, unlike the near S.Puoto pretty fishy especially for what concerns mullets and eels. Then we can classify it as a type together with the coastal lakes of Circeo, even if the location where these are (in the National Park) it makes them much higher from the naturalistic and landscape point of view.

What to see
Nearby there 'will be spoiled for choice; Terracina the Temple of Jupiter Anxur certainly worth a visit, so 'as well as the town of Sperlonga with the Grotto of Tiberius. If you have more 'time it may want to reach Gaeta.

How to get
The most 'shortest route from Rome and' undoubtedly the SS7 Appia up to Terracina and then continue south towards Fondi and Sperlonga. The lake is on the left approximately in the middle 'between the two countries.