Regione Lazio

 Lago di Grottacampanaro


Provincia di Frosinone

E’ un piccolo lago artificiale situato sul versante laziale del Parco Nazionae d’Abruzzo a 30 Km da Sora. Nato dallo sbarramento del fiume Melfa, questo bacino (di proprietà dell’Enel) è facilmente raggiungibile con una strada bianca dal piccolo paese di Picinisco (FR): Discretamente profondo, dai 10 ai 15 metri al massimo, il lago risulta essere anche abbastanza pulito visto che nelle sue acque le trote sono veramente abbondanti, e come sappiamo questi pesci sopravvivono solo in acque poco inquinate. Il lago creato dalla piccola centrale idroelettrica è circondato da montagne ricche di boschi che nel complesso creano un insieme abbastanza piacevole ed equilibrato. Come molti laghi del Lazio la pesca è consentita solo in alcuni periodi dell’anno (da Aprile a Settembre) anche se qui, trovandoci all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, è necessario prima chiedere il permesso di accesso all’ufficio di zona che si trova nel paesino di S. Donato (a soli 8 Km dal lago). E’ un disagio a cui comunque si sottostà volentieri visto che la passeggiata data la bellezza dei luoghi ripaga senz’altro di questi piccoli inconvenienti.