Lago della Duchessa


Provincia di Rieti

E’ il piu’ noto e caratteristico dei pochi laghetti appenninici d’alta quota, ed e’ anche quello che detiene il primato di altezza di tutto il Lazio. Si trova infatti ad un’altezza di 1788 mt. s.l.m. sull’omonima catena montuosa. I monti della Duchessa con vette che raggiungono i 2000 metri , circondano il piccolo lago e segnano anche il confine tra il Lazio e l’Abruzzo che passa immediatamente alle loro spalle nella valle del Teve. Il lago lungo circa 400 metri e largo 150 e’ privo di immissari ed e’ alimentato dallo scioglimento delle nevi e dalle acque meteoriche ,con la conseguenza di subire quindi variazioni di livello. Profondo non piu’ di 3 metri si ritiene avere origine carsica. La sua forma di 8 allungato suggerisce infatti una fusione di due doline contigue. Il lago divenne tristemente famoso nel 1978 ai tempi del rapimento Moro .

Cosa vedere
L’intera zona e’ dal 1990 Riserva Naturale Regionale e soggetta a vincoli di carattere paesistico,idrogeologico e forestale ed in parte e’ un’Oasi di protezione della fauna. Tutto la zona suggerisce escursioni naturalistiche dalla mezza giornata in su.

Come arrivarci
Da Roma prendere l’Autostrada A-24 Roma-L’Aquila ed uscire a Valle del Salto, seguire le indicazioni per il paesino semiabbandonato di Cartore da cui si diparte per il sentiero naturalistico per il lago.




The lake

It's the most famous and characteristic of the few high-altitude lakes of the Apennines, and it 'also what holds the height record of the entire Lazio. It is located at a height of 1788 meters. s.l.m. homonymous mountain range. The mountains of the Duchess with peaks reaching 2000 meters, surrounding the small lake and also mark the border between Lazio and Abruzzo passing immediately behind them in the Teve valley. The long lake about 400 meters wide and 150 'devoid of tributaries and is' fed by the melting snows and rainwater, with the consequence of so vary in level. Deep no more 'than 3 meters is believed to have karst origin. Its elongated form of 8 fact suggests a fusion of two adjacent sinkholes. The lake became infamous in 1978 to the time of the Moro kidnapping.

What to see
The whole area and 'Regional Nature Reserve since 1990 and subject to the constraints landscape, geological and forestry and in part and' an oasis of wildlife protection. All of the area suggests excursions from half a day up.

Get Directions
From Rome, take the A-24 motorway Rome-Aquila and exit at Valle del Salto, follow the signs to the semi-abandoned village of Cartore which branches to the nature path to the lake.